10
Mar

Addio a Max von Sydow

All’anagrafe Carl Adolf von Sydow, classe 1929, ma al grande pubblico noto come Max, l’attore svedese naturalizzato francese si è spento all’età di 90 anni.

A farlo balzare agli onori di cronaca e all’occhio del pubblico il suo ruolo ne Il settimo sigillo di Ingmar Bergman, dove interpreta un cavaliere crociato alle prese con una partita a scacchi con la morte. Divenuto attore feticcio di Bergman, Max von Sydow diviene un mito tra i fan del cinema di genere per il suo ruolo nel film più terrificante di tutti i tempi The Exorcist (1973) di William Friedkin, tratto dall’omonimo romanzo di William Peter Blatty.

Presente anche nel secondo (meno fortunato) capitolo della saga  demoniaca, von Sydow nel corso della sua lunga carriera spazia all’interno dei numerosi universi cinematografici senza mai eludere il cinema che più amiamo. Eccolo quindi recitare in La morte in diretta, Flash Gordon, Conan il barbaro, Dune, Cose preziose, Dredd – la legge sono io, passando per il nostro Non ho sonno di Dario Argento e sino ai più recenti Minority Report, Wolfman e Star Wars: il risveglio della forza.

Sul set di NONHOSONNO

Una grande scomparsa la sua. Noi continueremo a ricordarlo, ateo (come si è più volte dichiarato), nei panni di padre Merrin.

 

Alessia Urrata

 

Potrebbero interessarti anche...