Caterina Sabato | No Sun

Stai visualizzando gli articoli scritti da "Caterina Sabato"

pope

The Young Pope: il Papa cinico e rivoluzionario di Sorrentino

Un Papa rockstar che dall’alto del suo “pulpito” in Piazza San Pietro pronuncia la sua prima omelia come fosse Mick Jagger sul palco, incitando i suoi fan/fedeli ad amare Dio e ad essere liberi: liberi di essere felici masturbandosi, usando contraccettivi, avendo rapporti non destinati alla procreazione, scegliendo di morire quando è diventato insopportabile vivere. [...]

foto-la-verita-sta-in-cielo-1-low-1000x600

La verità sta in cielo: il caso Orlandi raccontato da Faenza

Un thriller la cui soluzione è offuscata da 33 anni di segreti e intrighi all’ombra del Vaticano. Non si tratta dell’ultimo best seller di Dan Brown ma della tragica vicenda che dal 22 giugno 1983 ha “risucchiato” nel nulla l’allora quindicenne Emanuela Orlandi, figlia di un messo pontificio, sulla quale sorte tra depistaggi e testimonianze [...]

tarantino

Tha Hateful Eight: la pièce di sangue di Tarantino

La tensione inizia a crescere sin dal primo fotogramma: un Cristo di legno coperto in parte dalla neve del Wyoming e in sottofondo la colonna sonora del Maestro Ennio Morricone che suggerisce  l’inevitabile destino dei protagonisti, ancora non palesati. Nessuna pietà e tanto sangue da versare. Non potrebbe essere altrimenti per un film firmato Quentin [...]

gallery3-gallery-image

Revenant: l’odissea di Leonardo Di Caprio per Iñárritu

Perché nel mezzo di una tempesta se guardi i rami di un albero giureresti che stia per cadere. Ma se guardi il suo tronco ti accorgerai di quanto sia stabile. Tanto fragile potrebbe apparire un uomo in lotta con la morte certa, solo, abbandonato a se stesso. Quanto forte per vincerla più volte. È l’impresa [...]

Alaska di Claudio Cupellini

Possiamo definirla una storia d’amore ideale ma non edulcorata dai soliti filtri romantici e irreali delle “più grandi storie d’amore mai raccontate” che infestano il grande schermo. Quella fra Fausto (Elio Germano) e Nadine ( Astrid Berges-Frisbey) è la relazione tormentata di due anime solitarie, senza affetti, senza legami, sfortunate per natura. Sin dal loro primo [...]

Morgan Lost: il nuovo fumetto firmato Bonelli Editore

È uscito il 20 ottobre in edicola il primo numero del nuovo appassionante fumetto della Sergio Bonelli Editore: Morgan Lost. Un cacciatore di taglie cinefilo, daltonico, con una maschera tatuata sugli occhi, un passato doloroso e tanti misteri da svelare. Ambientato in una metropoli distopica degli anni 50, tecnologicamente più avanzata rispetto a quella esistente [...]

Suburra – La recensione

Questa pioggia non lava via niente. Costante, invadente, cade sul sudiciume di Roma, sui criminali, su chi si nasconde dietro non tante insospettabili spoglie. Scende potente e non spazza via nulla. Anzi, sembra far stagnare lo squallore più inaudito, sembra alimentare la violenza più sovraumana. Come Dei in terra i protagonisti di Suburra, il nuovo [...]

Mare blu, morte bianca: il nuovo saggio sul fenomeno “shark movie” edito da Il Foglio

Quest’anno compie 40 anni Lo squalo di Steven Spielberg, fenomeno cinematografico entrato a pieno titolo nell’immaginario collettivo come uno dei più grandi incubi che si possano realizzare: il terribile animale marino che attacca all’improvviso e miete decine di vittime il cui arrivo è anticipato dall’arcinota musica di tensione firmata da John Williams, un semplice motivo [...]

L’odore della notte di Claudio Caligari (1998)

Remo (Valerio Mastandrea) picchia duro, con una rabbia e una ferocia che solo chi nasce dal basso può avere. Non importa se la sua vittima sia un uomo o una donna: la rabbia è la stessa, l’obiettivo anche. L’odore della notte: una guerra di borgatari contro i ricchi borghesi , quasi a vendicare uno status [...]

Sangue del mio sangue – Recensione

L’Inquisizione che nel XVII secolo condanna una monaca, Benedetta (Lidiya Liberman), accusata di stregoneria, ad essere murata viva nelle prigioni di Bobbio, perché sedotto e portato al suicidio un giovane prete. Il fratello Federico Mai (Pier Giorgio Bellocchio) che ottiene così la sua vendetta ma forse, in realtà, solo il modo per fuggire dalla passione [...]