Batman vs Superman – Scontro fra titani

Batman vs Superman – Scontro fra titani

batmanvsuperman

Ispirato alle gesta dei supereroi di casa DC Comics, Batman vs Superman di Zack Snyder (2016) presenta al pubblico una sfida tanto originale da far incollare sulle poltroncine delle sale cinematografiche  i sederi di grandi e piccoli, tutti accomunati dall’entusiasmo di vedere due titani al servizio della stessa causa (la lotta all’ingiustizia e alla criminalità) pestarsi a sangue. “Tu sanguini? Gronderai!”, minaccia il pipistrello (Ben Affleck) all’uomo d’acciaio (Henry Cavill). Una frase che innesca lo scontro tra uomo e figura divina. Dimenticate il Clark Kent umano e preparatevi a vedere la potenza divina racchiusa nella lettera “S”, non a caso più volte raffigurata da un Superman in posizione elevata rispetto all’avversario. Il divino affronta l’uomo in uno scontro all’ultimo sangue che sancirà l’alleanza dei due ‘mostri’ per combattere Lex Luthor (Jesse Eisenberg). Per entrambi i supereroi ha una rilevanza fondamentale un nome: Martha, il nome delle rispettive madri.

L’impronta di Snyder dietro la macchina da presa si nota, seppur non sempre la bravura del regista riesce a colmare alcune lacune presenti sulla sceneggiatura che rendono il film, già di per sé complesso nella trama per via di un vasto numero di personaggi presenti, a tratti incomprensibile. La rapida apparizione della madre di Superman, improvvisamente ruolo chiave all’interno della vicenda, risulta priva di un valido movente atto a giustificarne l’importanza. La figura materna è presente sin dal prologo, che rammenta allo spettatore la tragica fine dei coniugi Wayne, e segna un legame di sangue tra i supereroi, qui affiancati da una nuova figura: Wonder Woman (Gal Gadot).

150 minuti di pura adrenalina, alimentata da un susseguirsi incessante di effetti visivi che compongono il 90% del lavoro. Le prove attoriali risultano ottime, seppur Ben Affleck si presenta meglio sotto l’armatura; la fotografia eccelsa contrassegna perfettamente i personaggi e le loro dimensioni (grigia e oscura per Batman, lucente e ancestrale per Superman) e le musiche di Hans Zimmer e Junkie XL risultano perfettamente in sintonia con la trama drammatica e avventurosa dei supereroi.

Il vigilante di Gotham, Batman, si reca a Metropolis per affrontare Superman, temuto da molti e da altri considerato come una divinità. Batman e Superman sono in guerra, ma qualcosa di spaventoso sta arrivando a minacciare l’esistenza stessa di tutta l’umanità…

Nel complesso, il film diverte e tiene alta l’attenzione, nonostante l’eccessivo minutaggio che di certo non facilita il lavoro del regista e degli sceneggiatori, affrontando tematiche rilevanti quali il finanziamento di armi, la scienza al servizio della guerra, la corruzione politica e la stampa al servizio del potere.

 

Nico Parente

 

Potrebbero interessarti anche...

Nico Parente

Autore: Nico Parente

Pubblicato il 29 mar 2016 alle 10:59 am

Lascia un commento su "Batman vs Superman – Scontro fra titani"