Recensioni | No Sun

Stai visualizzando gli articoli nella categoria "Recensioni"

it

IT – la recensione

Per la regia di Andy Muschietti torna sul grande schermo, in due capitoli (la seconda parte uscirà nel 2019), la “cosa” kinghiana più temuta di tutti i tempi. A rivestire il metaforico personaggio, riflesso delle paure di sette ragazzini emarginati del Maine, il giovanissimo Bill Skarsgard, impeccabile e terrificante. Su sceneggiatura di Chase Palmer, Cary Fukunaga [...]

leatherface-stephen-dorff

LEATHERFACE – la recensione

A pochi giorni dalla triste scomparsa di Tobe Hooper, produttore esecutivo del prequel che ci accingiamo a passare in rassegna, esce nelle sale italiane (e solo in quelle! Nel resto del mondo il film verrà distribuito direttamente nel formato home video) Leatherface di Alexandre Bustillo e Julien Maury. Attraverso questo prequel, ennesimo tassello dell’immenso puzzle dedicato [...]

la_mummia

La Mummia – la recensione

Dark Universe, questo il titolo del progetto blockbuster che vede la Universal impegnata nel riciclo dei classic monsters. Primo capitolo del nuovo ciclo La Mummia, con Tom Cruise, e diretto da Alex Kurtzman. Come volevasi dimostrare, il protagonista non si distacca dalla dimensione action che lo caratterizza dando vita a un film d’azione a tinte [...]

47-Metri

47 metri – la recensione al nuovo promettente shark movie

Johannes Roberts scrive e dirige un film ansiogeno, che dall’inizio alla fine (è il caso di dirlo) mozza il fiato! A far da cornice alla narrazione sono le cristalline acque del Messico, popolate da temibili squali bianchi; protagoniste sono due sorelle, Lisa (Mandy Moore) e Kate (Claire Holt), entrambe desiderose di dare uno scossone alla [...]

the-bye-bye-man

THE BYE BYE MAN – la recensione

Tratto dal racconto The Bridge To Body Island, il nuovo lavoro di Stacy Title, distribuito da Midnight Factory, ci presenta un nuovo boogeyman: The Bye Bye Man. The Bye Bye Man è un babau che vaga, recuperando l’antica leggenda, per le città statunitensi con un terrificante cane composto da pelle morta. Il suo arrivo, sancito [...]

COVER Sharaz-de low-res RGB per web

Sharaz-De Le mille e una notte – la recensione

di Gordiano Lupi   Sergio Toppi (1932 – 2012) è uno dei grandi nomi del fumetto italiano degli anni Sessanta e Settanta – quando era un genere vitale e popolare non roba d’elite come adesso – uno che può stare alla pari con Hugo Pratt, Dino Battaglia, Milo Manara e Guido Crepax. Eppure molti se [...]

falchi-4-696x392

FALCHI – la recensione

Toni D’Angelo torna nella sua città natale, Napoli, e lo fa dirigendo un dramma a tinte poliziesche che vede impegnati come falchi Fortunato Cerlino e Michele Riondino. Coadiuvati sul set da Pippo Del Bono, Stefania Sandrelli e l’esordiente Xiaoya Ma, Cerlino e Riondino vestono i panni di due agenti di polizia, Peppe e Francesco, che [...]

index

SUSPIRIA, IL CAPOLAVORO DI DARIO ARGENTO

E’ innegabile che di tutti gli horror a tema soprannaturale di Dario Argento “Suspiria” sia il più affascinante e certamente uno dei più indelebili nella mente dello spettatore, lo dimostra il recente ritorno del film nelle sale cinematografiche nella versione in 4k, oltre che il tanto discusso remake che sta girando Guadagnino. Il motivo di [...]

incarnate

INCARNATE – la recensione

“Povero diavolo“, verrebbe da dire. Ancora una volta chiamato in causa, il Principe delle Tenebre diventa questa volta protagonista di una produzione Blumhouse diretta da Brad Peyton e interpretata da Aaron Eckhart (Dr. Seth Ember), Carice Van Houten (Lindsay Sparrow) e David Mazouz (Cameron Sparrow). Seth Ember, scienziato dotato della rara capacità di esorcizzare le [...]

assassins-creed

Assassin’s Creed – la recensione

Michael Fassbender veste i panni di un Assassino, un suo antenato (Aguilar de Nertha) alla continua ricerca della Mela dell’Eden, che custodisce il segreto del libero arbitrio. L’esperienza videoludica si trasforma in un blockbuster dal grande potenziale visivo, che regala emozioni e viaggi nel tempo talmente realistici da far immedesimare lo spettatore nel detenuto Callum [...]