Crossover Apocrifi

Crossover Apocrifi

Ma avete sentito parlare del film “Batman Vs Superman” che sta per approdare nelle sale? Qui ne è arrivata voce e nonostante Zack Snyder ci sia molto piaciuto in “Word War Z” e in “Man Of Steel” (ma moolto meno in “300″), questa news altro non fa che diffondere malignità secondo le quali Hollywood sia ormai a corto di idee. Malignità veridiche, purtroppo, in quanto sono più di diei anni che il 60% della produzione americana è fatta di remake, sequel infiniti, adattamanti e di remake di se stessi (“Funny Games” e “Frankenweenie” fra tutti). Che c’entra “Batman Vs Superman”, vi chiederete? C’entra eccome! Questa pellicola supereroica, oltre a mostrarsi come un ridicolo crossover da cassetta (molto meglio “Totò Contro Maciste”, 1963, di Fernando Cerchio) è anche un apocrifo tentativo di trasporre in live action la sublime graphic novel “Il Ritorno Del Cavaliere Oscuro” di Frank Miller. Del fumetto c’è solo l’incontro/scontro fra i due tizi in calzamaglia, ma manca tutto il resto, compreso un anziano Joker che sarebbe stato bello lasciare lì, magari interpretato da Nicholson.

batman vs superman

Batman ha una faccia…ha già un presentimento

Al solito, in casa Pasanisi vide la consueta criticità, per quanto lo si andrà a vedere appena uscito. Probabilmente ci saranno aggiornamenti.

Potrebbero interessarti anche...

Francesco Pasanisi

Autore: Francesco Pasanisi

Pubblicato il 20 apr 2015 alle 8:02 pm

Lascia un commento su "Crossover Apocrifi"