INFERNO – la recensione

INFERNO – la recensione

inferno

Terzo capitolo della saga ideata da Dan Brown e avente per protagonista il prof. Langdon (Tom Hanks), INFERNO è la nuova avventura dell’esperto di simbologia diretta da Ron Howard. Teatri del thriller d’arte questa volta, dopo Roma e Parigi, Firenze e Istanbul.

Dopo il risveglio in una stanza d’ospedale a Firenze, senza alcun ricordo di quanto è accaduto negli ultimi giorni, Robert Langdon si ritrova  bersaglio di una caccia all’uomo. Con l’aiuto della dottoressa Sienna Brooks (Felicity Jones) e la sua conoscenza della simbologia, Langdon proverà a fuggire, mentre tenterà di risolvere l’enigma più intricato che  abbia mai affrontato.

Filo conduttore della nuova avventura di Langdon è stavolta il Pater DANTE, non a caso il titolo del film richiama l’infernale viaggio di Alighieri tra i dannati. Ma eccezion fatta per alcuni rimandi all’opera dantesca, il film sviluppa la sua trama su un action movie a tratti scontato e senza colpi di scena. In realtà, l’idea di un virus per decimare la popolazione mondiale così da rigenerare l’esistenza planetaria non risulta scontata, ma lo script ha preferito, contrariamente ai due capitoli precedenti, lasciar spazio all’azione piuttosto che alla creatività. Gli interpreti, ciascuno ben confinato nel proprio ruolo, ben si prestano a dar vita a un giallo intriso d’azione, ma questo non basta a fare del nuovo film di Howard un caso. Seppur non tra i migliori lavori del regista, INFERNO conquista il box office già nel primo weekend. Se dunque gli affezionati della prima ora (Il codice Da Vinci) non hanno potuto trarre piacere attraverso il viaggio dantesco del prof. Langdon, lo stesso non si può dire per la produzione che, incoraggiata dai risultati sbalorditivi registrati al botteghino, non perderà occasione per intraprendere un altro viaggio tra le arti. Quale potrebbe essere la prossima meta del prof. Langdon? “Cerca trova” è la risposta.

Nico Parente

Potrebbero interessarti anche...

Nico Parente

Autore: Nico Parente

Pubblicato il 21 ott 2016 alle 10:03 am

Lascia un commento su "INFERNO – la recensione"