THOR – The Dark World

THOR – The Dark World

Thor

Ritroviamo, in questo secondo capitolo, un Loki imprigionato, i nove mondi pacificati e un Thor nostalgico per l’amore che lo separa dalla terrestre conosciuta nel primo capitolo. Nel frattempo lei, intenta a portare a compimento alcuni studi, viene risucchiata da un portale e contaminata dall’Aether, un’oscura forza tenuta nascosta per secoli al malvagio Malekith che, proprio a causa del contatto tra la terrestre e la sostanza, si risveglia.
Pronto a far regnare l’oscurità, Malekith parte alla conquista della Terra…

Decisamente un notevole passo in avanti rispetto al deludente primo episodio della saga, sia per quanto riguarda la regia, affidata ad Alan Taylor, che gli effetti speciali, risultati decisamente affinati in quest’ultimo. La trama sembra richiamare molto il predecessore The Avengers: non mancano, infatti, battute e gag che fanno risultare il possente Thor geloso e pronto ad usare la metropolitana, per essere molto simile  a quegli umani che ha scelto di difendere e amare; oppure il fratello Loki vestire i panni di donna prima e dello sbeffeggiato Capitan America poi. La scelta stilistica di voler rievocare un secolare nemico, sconfitto dal nonno di Thor e ritenuto estinto e impotente, arricchisce ulteriormente la conoscenza della mitologia nordica a cui il regno di Asgard appartiene. Un Thor cresciuto e pronto a regnare, segnando un sorpasso generazionale verso il padre Odino, è frutto delle esperienze maturate dallo stesso sulla Terra. Quel Thor megalomane ed egocentrico del primo capitolo ora è cresciuto e si rivela talmente astuto da sfruttare lo stesso dolore del fratello Loki  a suo favore. La scelta di non optare per un nemico grande e forzuto, ma maligno ed oscuro, rende molto bene. Viene difficile immaginare un avversario più forte di Thor, mentre gli elfi malefici, armati di male puro, risultano essere un ottimo antagonista, molto difficile da sopraffare solo ricorrendo ai muscoli. Il fatto che Loki sieda sul trono camuffato da Odino, dopo la rinuncia al trono da parte di Thor, lascia presagire che ci sarà un terzo capitolo della saga che ha per protagonista il possente dio del tuono, che finalmente sembra aver preso la giusta strada con un ottimo equilibrio tra sceneggiatura, produzione e scelta del cast (Chris Hemsworth, Natalie Portman, Tom Hiddleston, Anthony Hopkins, Christopher Eccleston…), dopo il passo falso dell’esordio.

Marco Furia

Potrebbero interessarti anche...

Nico Parente

Autore: Nico Parente

Pubblicato il 20 dic 2013 alle 12:06 pm

Lascia un commento su "THOR – The Dark World"