WEEKEND TRA AMICI

WEEKEND TRA AMICI

weekend-tra-amici_cover

Con questo lavoro, il regista Stefano Simone firma la sua opera più matura. WEEKEND TRA AMICI (2013) è, difatti, una pellicola che dal titolo, forse, lascia trapelare ben pochi rimandi al genere thriller, ma in grado di rivelare, nei 62 minuti di durata, un lato cupo e claustrofobico capace di superare ogni aspettativa.

Quattro amici di vecchia data si riuniscono, come ogni anno, per seguire assieme un torneo calcistico che vede le loro quattro squadre del cuore sfidarsi. Fabrizio, Stefano, Marco e Gianni, quattro personalità molto diverse e interiormente tormentate e afflitte dai vari problemi della vita, hanno in comune un’unica passione: il calcio. Una tranquilla abitazione fuori porta, una partita trasmessa in tv e una cena tra amici condurranno lo spettatore in un baratro d’odio, sangue e frustrazioni.

Con pochi effetti gore e riservandosi di concedere ampio margine ad uno scambio di battute mai banali o superflue, che sono il fulcro di questo lavoro, Simone crea un’aria tesa e ricca di suspense: il nervosismo lo si coglie sin da subito tra i quattro e anche la buona prova di recitazione degli attori contribuisce a rendere il tutto più tangibile e realistico. I pochi effetti speciali presenti, grazie anche all’ottimo montaggio, risultano ben realizzati. Pur essendo il calcio il punto cardine dell’intera trama, il soggettista e sceneggiatore Francesco Massaccesi è capace di cogliere l’attenzione anche dello spettatore meno addentrato in ambito calcistico (e chi scrive ne è un esempio) poiché in WEEKEND TRA AMICI la rivalità calcistica rimane sullo sfondo, per lasciar spazio all’angoscia e al dramma. Ciascuno dei personaggi è, infatti, vittima: chi della sua burrascosa situazione in famiglia, chi della solitudine, chi del complesso d’inferiorità. Le musiche, composte da Luca Auriemma, richiamano alla perfezione la meridionalità del lavoro, accentuata soprattutto grazie alla tipica cadenza garganica dei protagonisti. Niente erotismo (peccato!), ma la rapida apparizione di Nicla Loconsole non passa inosservata. Nel complesso un film gradevole, dal risvolto inatteso e shockante. Definirlo giallo o thriller sarebbe forse anche riduttivo poiché Simone, che oltretutto dimostra buona tecnica, crea un perfetto mix tra drammatico, thriller psicologico e giallo, senza escludere anche qualche rapido accenno alla comicità. Complimenti a Stefano Simone, quindi, per un lavoro che certamente lo premierà!

​Regia: Stefano Simone. Scritto da: Francesco Massaccesi. Editing & Colour correction: Stefano Simone. Musiche: Luca Auriemma. Arredamento: Dino D’Andrea. Effetti Cg: Andrea Ricca. Interpreti: Matteo Perillo, Michele Bottalico, Filippo Totaro, Peppe Sfera, Tonino Potito, Nicla Loconsole, Michela Mastroluca, Raffaella Piemontese, Adolfo Renato, Tecla Mione. Origine: Italia. Anno: 2013. Durata: 62’.

Nico Parente

Potrebbero interessarti anche...

Nico Parente

Autore: Nico Parente

Pubblicato il 18 dic 2013 alle 9:29 am

Lascia un commento su "WEEKEND TRA AMICI"